Dott.ssa Marina Arrivas

Psicologa per italiani all’estero

Vivere lontano dalla propria terra

da | Ago 5, 2021 | espatrio ed emozioni

Anche quando il trasferimento all’estero è voluto e programmato, non sempre si è pronti a vivere lontano dalla propria terra.

Andare a vivere all’estero è una scelta abbastanza impegnativa; una nuova lingua, un nuovo stile di vita, la ricerca del lavoro e di una nuova casa.

L’allontanamento dalla famiglia e dagli amici che conosci da anni e con i quali sei cresciuto provoca spesso-nei primi tempi dopo il trasferimento- un senso di tristezza e nostalgia.

Oltre a questo tipo di separazione c’è né anche un’altra, meno conosciuta ma altrettanto importante, la separazione dai luoghi fisici : la casa dove si è nati e cresciuti, le scuole che si sono frequentate, gli spazi dove sono state praticate attività sportive, i parchi dove si è trascorso il tempo libero, etc…

Perchè è difficile separarsi dagli spazi fisici conosciuti e familiari?

La psicologia ambientale può rispondere a questa domanda.

Che cos’è la psicologia ambientale

La psicologia ambientale è una disciplina nata intorno agli anni ’70 che studia come gli habitat naturali e sociali influenzano la mente e il comportamento umano e come questi effetti a livello individuale, a loro volta, trasformano gli habitat naturali e sociali.

Essa si occupa anche della comprensione dei significati soggettivi, emotivi e simbolici connessi con gli ambienti fisici e lo studio dei legami personali che gli individui costruiscono con specifici luoghi (Williams,Vaske,2003)

Dallo spazio al luogo

Secondo la prospettiva costruttivista o transazionale è l’uomo che crea il luogo dotato di senso (places) a partire dagli ambienti (spaces).

L’individuo crea il luogo dotandolo di significato (place) sia in relazione ai suoi vissuti soggettivi, ma anche in relazione alle circostanze sociali, economiche e culturali in cui si trova a vivere.

Secondo Agnew (1987) i luoghi forniscono alle persone un’identità territoriale soggettiva identificata con il concetto di senso del luogo (sense of place).

Lontano dalla propria terra: il senso del luogo

Il senso del luogo descrive la relazione dell’individuo con il luogo nel suo insieme fatto di cognizioni, affetti e comportamenti.

All’interno di tale costrutto s’individua l’identità di luogo (place identity) che rappresenta la componente cognitiva e la place attachement che rappresenta invece la componente emotiva.

Una terza componente, definita place dependence, rimanda invece agli aspetti funzionali dei luoghi che soddisfano degli obiettivi personali importanti per il soggetto.

Il senso del luogo non è statico ma dinamico e non è lo stesso per tutte le persone.

Dal luogo ai luoghi

Gli individui costruiscono legami importanti con diversi luoghi lungo tutto l’arco della loro esistenza.

Sono le esperienze significative della vita di una persona che rendono soggettivamente importante il luogo in cui tali esperienze si sono realizzate.

Secondo Gustafson (2001) sono tre le categorie di esperienze che rendono importante il luogo in cui sono avvenute queste esperienze.

Esperienze individuali del luogo

I significati dei luoghi sono collegati a fasi precise della propria vita: infanzia, adolescenza, genitorialità.

Le emozioni collegate sono soprattutto vissuti legati alla sicurezza e al sentirsi a casa propria.

Le attività connesse sono lavoro e tempo libero.

Inoltre i luoghi diventano fonti d’identificazione personale: le persone usano i luoghi in cui risiedono o che frequentano per comunicare agli altri chi sono.

Relazioni e percezioni delle persone che vivono il luogo

Un altro polo del modello di Gustafson è dato dalle relazioni con gli altri.

I luoghi acquisiscono importanza in rapporto agli individui che ci vivono ed al senso di comunità che tali luoghi trasmettono.

Luogo come ambiente fisico, istituzionale, storico…

L’ultimo polo del modello è quello relativo alle caratteristiche fisiche degli ambienti naturali o costruiti ed alle loro specificità storiche, artistiche,…

Senso dei luoghi ed identità personale

Che importanza hanno i legami con i luoghi in relazione allo sviluppo personale?

Tutti gli studiosi di queste tematiche sono concordi nell’affermare l’importanza del legame con l’ambiente nei processi di sviluppo e mantenimento dell’identità personale.

Chi siamo è connesso anche a dove siamo.

La relazione con i luoghi riflette lo sviluppo dell’identità del Sé.

Contribuiscono alla formazione dell’identità più luoghi nel tempo ma anche più luoghi  contemporaneamente.

Lontano dalla propria terra: luoghi significativi

Alcuni luoghi diventano significativi per le opportunità di privacy e introspezione che offrono.

Sono spesso luoghi naturali (mare, lago, montagna, …).

Altri luoghi diventano markers di vita: sono luoghi che hanno a che fare con modifiche del percorso di sviluppo in una direzione piuttosto che in un’altra (T. Giani Gallino,2007)

Questi luoghi diventano per l’individuo dei veri e propri simboli di cambiamento di vita.

In tale tipologia possiamo includere anche i luoghi dove l’expat decide di trasferirsi.

Infatti il trasferimento all’estero è sicuramente un cambiamento significativo nell’arco dello sviluppo personale.

Altri luoghi ancora consentono la continuità del Sé nel tempo, tramite l’uso ripetuto di uno stesso luogo nel corso della vita.

E’ questo il caso per esempio della propria città, quartiere, casa, dove l’espatriato ritorna regolarmente, spesso durante un periodo di ferie.

Lontano dalla propria terra: senso dei luoghi come processo

La maggior parte degli studiosi del settore ritiene che la relazione con i luoghi non sia un’entità statica ma un fenomeno dinamico: essa si sviluppa e cambia nel tempo.

Il senso attribuito ai luoghi si trasforma durante il ciclo di vita e dunque va inteso come un processo (Low,1992).

Senso dei luoghi e benessere psicologico

Il senso dei luoghi è connesso con i progetti personali di vita.

Il supporto percepito da parte del luogo in relazione ai progetti personali si correla con il benessere psicologico dell’individuo.

I progetti personali infatti non dipendono solo dalle motivazione della persona ma anche dalle risorse che l‘ambiente offre.

I luoghi più connessi con i progetti personali sono: la casa, il luogo di lavoro, la casa dei genitori e degli amici, i negozi, i luoghi dedicati allo sport e i ristoranti (T. Giani Gallino,2007).

Coinvolgimento con i luoghi

Hay (1998) distingue diversi livelli di senso del luogo a seconda del grado di insediamento dei soggetti.

Lontano dalla propria terra: attaccamento superficiale

Si può sviluppare con turisti e persone di passaggio in un determinato luogo.

Attaccamento parziale

Il classico esempio è il luogo della vacanza,dove si torna periodicamente.

Attaccamento personale

Un esempi è quello dei nuovi residenti, compresi gli espatriati da pochi anni all’estero.

Attaccamento ancestrale

Riguarda quelle persone che risiedono da lungo tempo

Lontano dalla propria terra: attaccamento culturale

Comprende ad esempio i residenti di lunga data e con legami spirituali con il luogo.

Il senso del luogo aumenta progressivamente con l’età ( in proporzione al numero di anni trascorsi in un luogo).

Durante l’infanzia e la pubertà si può rilevare un embrionale senso del luogo, legato principalmente a vissuti di sicurezza.

Lontano dalla propria terra: conclusioni

I significati che sono attribuiti ai luoghi sono il punto di partenza per la costruzione dell’identità di luogo, ossia di quegli aspetti dell’identità del Sé connessi con l’ambiente fisico.

Gli studiosi sono concordi nell’affermare che la separazione dai luoghi di appartenenza attivi vissuti di perdita, sradicamento e disorientamento identitario.

La rottura del legame con i luoghi dove si è nati e cresciuti può minacciare l’identità, sommergendo l’individuo con cambiamenti troppo rapidi o eccessivi da elaborare (T.Giani Gallino,2003).

Se il trasferimento all’estero è voluto, la separazione è per lo più programmata e di solito accompagnata da cambiamenti positivi di status.

La programmazione consente alle persone di realizzare la transizione in maniera graduale e di prepararsi al cambiamento, lasciandosi alle spalle alcuni aspetti di sé e contemporaneamente sviluppandone di nuovi.

E tu come hai vissuto la separazione dai luoghi quando si vive lontano dalla propria terra?

Fonte

T.Giani Gallino (2007),Luoghi di attaccamento. Raffaello Cortina editore

Bibliografia

Agnew,J.A.(1987),Luogo e politica. Trad.it Unicopli, Milano 1991

Gustafson,P.(2001a),”Meanings of place: everyday experience and theoretical conceptualizations”. In Journal of Environmental Psychology,21,pp. 5-16.

Low,S.M.,(1992),”Symbolic ties that bind:Place attachment in the Plaza”. In Altman,I.,Low,S.M.,(a cura di),Place Attachment.Plenum Press,New York,pp.165-186.

Williams D.R,Vaske,J.J.(2003),”The measurement of place attachment:Validity and generalizability of a psychometric approach”. In Forest science,49,pp830-840.

Per approfondire

Baroni M.R. (2008), Psicologia ambientale. Il Mulino, Bologna

Bonnes M.,Secchiaroli G.(2007), Psicologia ambientale. Carocci editore. Roma

Costa, M. [2010] Psicologia ambientale e architettonica, Come l’ambiente e l’architettura influenzano la mente e il comportamento. Franco Angeli, Milano.

Freid, M. [1963], Grieving for a lost home, in L.J. Duhl (a cura di), The urban condition, New York, Basic Books, pp. 151-171

Pastlan, L.A. [1980], Relocation, mortality, and intervention, comunicazione presentata all’American Psychological Association Conference, Montreal.

Syme, S.L, Hyman, M.M. e Enterline P.E. [1965],Cultural mobility and the occurence of coronary heart desease, in “Journal of Healt and Human Behavior” , 6, pp.178-189.

Archivi

Ottobre: 2021
LMMGVSD
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stress da trasloco,come superarlo

Stress da trasloco: il trasloco all'estero influisce sul benessere personale degli individui; può influenzare le relazioni con la famiglia e gli amici in molti modi. Lo stress da traslochi multipli può arrivare ad influenzare in modo negativo lo stato di salute...

Farsi nuovi amici all’estero e mantenerli

Se è difficile farsi nuovi amici all’estero, è altrettanto importante sapere come fare a mantenere le amicizie nel tempo.  Sostenere le amicizie richiede una serie di abilità. E’ anche vero che ci sono momenti in cui dovresti considerare di porre fine ad alcune...

Tornare a vivere in Italia

Tornare a vivere in Italia: perchè é così difficile riadattarsi? La maggior parte degli espatriati sa che per adattarsi a vivere all'estero occorre un po' di tempo e si prepara di conseguenza. Tuttavia la maggior parte di essi non è a conoscenza dell’esistenza dello...

Solitudine all’estero

Solitudine all’estero: l’amicizia è molto simile al cibo. Ne abbiamo bisogno per sopravvivere. Gli esseri umani hanno un bisogno fondamentale di inclusione nella vita di gruppo e di relazioni strette. Quando si decide di trasferirsi all’estero, si perde la rete di...

Trasferirsi all’estero, vincere la timidezza

Trasferirsi all’estero: la timidezza può essere un serio ostacolo al processo di adattamento nel nuovo paese. Interagire con altre persone mette a disagio la maggior parte, se non tutti noi. Anche le persone più socievoli e sicure di sé rimangono consapevoli e...

Paura di vivere all’estero: come affrontarla

La paura di vivere all’estero è più frequente di quanto tu possa immaginare. Quali sono le principali paure che impediscono di vivere all’estero e come superarle? Paura di vivere all’estero: la barriera linguistica Una delle sfide più difficili a cui ci sottoponiamo...

Espatriare o restare in Italia

Espatriare o restare in Italia? Come decidere senza farsi influenzare dai bias cognitivi. Quando una persona comincia a pensare se espatriare o meno, inizia con il chiedersi se stia facendo la scelta giusta. Il percorso che porta a decisioni così importanti per la...

Paura di volare,come vincerla

Paura di volare: non è necessario viaggiare solo su strada se temi gli aeroplani. Per alcuni una vacanza imminente o anche un viaggio d'affari non è una prospettiva felice. Significa un volo in aereo e alcune persone tremano interiormente al solo pensiero di salirci...

Ansia da vaccino,come nasce

Ansia da vaccino: la posizione no-vax o l’esitazione a vaccinarsi sono altamente problematici quando si tenta di ottenere l'immunità di gregge contro il Coronavirus. E’ pertanto importante comprendere i modi in cui potremmo sovrastimare i rischi quando si prende in...

Contagio emotivo ai tempi del coronavirus

Contagio emotivo: cos’è e come evitarlo L’altra pandemia Oltre alla pandemia in corso da Coronavirus c'è un'altra pandemia che stiamo affrontando contemporaneamente, e che è altrettanto contagiosa: la rapida diffusione di ansia e paura. Tale diffusione avviene a...

Come posso aiutarti?