Dott.ssa Marina Arrivas

Psicologa per italiani all’estero

Consulenza online

 

L’espatrio, anche se pienamente voluto e preparato, non è sempre un processo che si dispiega senza difficoltà.

Vivere lontano dalla propria famiglia, dover cambiare le proprie abitudini, dover fare nuove amicizie o trovarsi nella posizione di uno straniero che non parla fluentemente la lingua o non comprende bene la cultura: ecco alcune insidie a cui occorre far fronte quando si decide di lasciare il paese d’origine.

Lo shock culturale provocato da tutti questi cambiamenti può dare origine ad un malessere che si esprime attraverso una molteplicità di sintomi: senso di solitudine ed isolamento, confusione, ansia, disorientamento, dubbi riguardanti il continuare la propria esperienza all’estero fino all’idea di abbandonare il proprio progetto migratorio e tornare in patria.

Altre volte la persona che espatria porta già con sé un “fardello emotivo”, che il trasferimento all’estero – con tutte le sue difficoltà – non fa altro che accentuare, facendo vacillare le capacità di resilienza della persona.

Nei casi di lutto migratorio più intenso (cosidetta “Sindrome di Ulisse”) il processo di adattamento al nuovo paese si blocca e si possono manifestare sintomi quali tristezza e pianto, insonnia, tensione, irritabilità, sbalzi d’umore, pensieri negativi ricorrenti, fatica, cefalea, emicrania.

Per tutti coloro che desiderano essere aiutati a superare le piccole e grandi difficoltà che si possono incontrare quando si decide di trasferirsi all’estero, la consulenza psicologica con una professionista di lingua italiana è la modalità di colloquio da preferirsi.

Questo perché la lingua madre consente alla persona di esprimere al meglio i propri vissuti ed il proprio disagio.

Inoltre un terapeuta della stessa lingua madre del paziente condivide anche la cultura, lo stile di vita ed altri aspetti che consentono una maggiore comprensione dello stato d’animo e dei vissuti che sta attraversando il paziente.

Chi può usufruire del servizio

Qualsiasi persona maggiorenne può usufruire del servizio.

E’ sufficiente avere una connessione internet e una capacità basilare di utilizzo di Skype.

Se ti senti a tuo agio nel comunicare attraverso uno schermo (ad esempio Skype, wapp), probabilmente ti sentirai a tuo agio con la  terapia online.

Se non sopporti questa forma di comunicazione, probabilmente avrai più difficoltà con essa.

La maggior parte delle persone sembra trovare la terapia online più agevole di quanto si aspettassero. Se la terapia risulta efficace è probabile che dimentichi il mezzo e ti concentri sul lavoro.

Detto questo, aspettati alcune differenze rispetto alla terapia “dal vivo”.

È diverso quando non sei nella stessa stanza con qualcuno e lo stai sperimentando in due dimensioni spaziali invece che in tre. Può anche essere più difficile capire il linguaggio del corpo attraverso una videochiamata.

Possono verificarsi occasionalmente problemi tecnici (come un ritardo nell’audio e nel video), ma in genere possono essere gestiti con un po’ di pazienza e di flessibilità.

E' efficace?

L’erogazione di servizi di consulenza psicologica online ha mostrato negli anni risultati assimilabili agli interventi tradizionali vis-a-vis.

La letteratura scientifica (Griffiths et al., 2004; Barak et al., 2008) mostra come servizi di consulenza psicologica online non solo facilitino la spontaneità (Day & Schneider, 2002), ma risultino efficaci nella promozione del benessere psicologico (Manicavasagar et al., 2014), nella gestione dei momenti di transizione e portino ad un miglioramento psico-emotivo dell’utente (Mallen et al., 2005).

Questa é anche la mia esperienza clinica.

In genere se trovi utile la terapia in presenza puoi aspettarti che sia utile anche quella in videochiamata

Come funziona?

Si concorda la piattaforma da utilizzare (alcuni stati hanno delle limitazioni per alcune piattaforme).

Qualora ci dovesse essere un costo per l’utilizzo della piattaforma, questo sarà a carico dello psicologo e gratuito per il cliente.

Come devo prepararmi per le mie sedute online?

  • Fai un test del software in anticipo per la tua tranquillità e per essere sicuro che funzioni, e verifica di avere le informazioni di contatto del tuo psicologo (ad esempio, nome utente ).
  • Trova un posto in casa tua dove avrai la massima privacy possibile. Questa potrebbe essere una difficoltà se altri membri della famiglia sono in casa (o lavorano da casa). Ti consiglio di concordare un’ora in cui sei solo a casa per effettuare il colloquio in tutta tranquillità.
  • Se questo non fosse possibile ti consiglio gli auricolari per la privacy e anche per una migliore qualità del suono. In questo modo la voce del tuo psicologo non verrà ritrasmessa dal tuo microfono e dai suoi altoparlanti.
  •   Assicurati di stare seduto in un posto dove ti sentirai a tuo agio per tutta la durata della sessione.
  •  Posiziona lo schermo su una superficie stabile, poiché un movimento eccessivo può creare una sensazione di mal di mare per il tuo terapista.
  •  Assicurati di chiudere la posta elettronica e disattivare le notifiche che potrebbero distrarti .  Meglio concentrare tutta la tua attenzione sulla sessione di terapia.
  •  Chiudi anche i programmi che potrebbero rallentare la capacità di elaborazione del tuo computer e interferire con la qualità del video.

 

Quali sono i vantaggi della terapia online?

  • Un vantaggio della terapia online che noterai subito è che non ci sono i tempi di viaggio da e per lo studio dello psicologo, quindi i tuoi colloqui occuperanno meno tempo. Sapendo ciò, sarà opportuno ricavare un tempo di transizione prima e dopo la terapia, poiché il tempo di viaggio spesso fornisce un “tempo di riflessione” prima e dopo la sessione. Potrebbe essere difficile, ad esempio, tornare immediatamente a concentrarsi sul lavoro. Anche una pausa di 10 minuti per elaborare quanto detto durante la seduta può fare una grande differenza.
  • Non dovrai cancellarti a causa delle condizioni meteorologiche (purchè tu abbia elettricità e Internet).
  • È possibile effettuare un percorso psicologico anche se sei una persona che viaggia molto per ragioni di lavoro.
  • E’ un servizio utile a quegli italiani che vivono in zone con limitato accesso a psicologi di lingua italiana
  • E’ utile anche laddove ci siano lunghe liste di attesa per iniziare un percorso psicologico presso lo studio di uno psicologo italiano che lavora all’estero
  • E’ altresì un servizio utile a coloro che per impegni lavorativi necessitano di appuntamenti in orari particolari e non hanno tempo di recarsi presso lo studio di un professionista.

Quanto durerà il percorso psicologico?

La durata del trattamento è flessibile, adeguandosi alle specifiche esigenze del paziente e comunque concordata con lo stesso.

Diritto alla Privacy e Consenso Informato

Il servizio di consulenza psicologica online erogato dalla dott. Marina Arrivas è conforme alle linee guida espresse dall’Ordine Nazionale degli Psicologi e dall’Ordine degli Psicologi della Regione  Abruzzo.

I dati e le informazioni raccolti sono trattati nel pieno rispetto della normativa sulla privacy (D.Lgs 196 del 2003 e DGPR -Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati Personali -2016/679).

Le consulenze psicologiche online sono effettuate tramite strumenti software e hardware adeguati in termini di protezione dei dati.

Condizione necessaria per usufruire del servizio di consulenza psicologica online è l’accettazione, tramite firma, del modulo di consenso informato.

In tale documento sono fornite informazioni importanti sul tipo di servizio, sulla durata della consulenza online e sul trattamento dei dati.

Se vuoi provare la consulenza online prenota ora il 1° colloquio gratuito

Entro 24 ore sarai ricontattato e otterrai la prima consulenza gratuita.

Prenota il primo colloquio gratuito