dipendenze

Perchè è così difficile credere ad una dipendenza comportamentale?

mbling- dipendenza-comportamento-neurotrasmettitori-

I comportamenti possono creare dipendenza tanto quanto le droghe.

Il motivo per cui una dipendenza comportamentale come il gioco d’azzardo e potenzialmente altri tipi di dipendenze, viene ora riconosciuta è perché i risultati della ricerca (comprese le prove neurologiche) sono irrefutabili.

Si scopre che esiste un “percorso del piacere” nel cervello che si illumina quando proviamo piacere. Il corpo rilascia una combinazione di sostanze neurochimiche, tra cui dopamina e oppiacei, che vengono prelevati dai recettori nel cervello e in altre parti del corpo.

Queste sostanze chimiche ci fanno sentire bene. Questo si verifica attraverso l’ingestione di alcuni prodotti chimici psicotropi, come l’alcol e le droghe, ma anche attraverso comportamenti e pensieri.

Quando ci innamoriamo, ci divertiamo giocando ai videogiochi o Continue reading “Perchè è così difficile credere ad una dipendenza comportamentale?”

Please follow and like us:
error0
vita di coppia

Saper vivere un amore maturo

Cosa trasforma l’amore infantile in un rapporto maturo e appagante?

Ci innamoriamo con il cervello “infantile”, il sistema limbico emotivo, impulsivo e volatile, che raggiunge la maturità strutturale all’età di 3 anni. Amiamo con la parte più profonda e stabile del cervello adulto – la corteccia prefrontale- che raggiunge la mielinizzazione completa intorno ai 28 anni.

All’inizio l’amore è pieno di meraviglia e gioia, ma inevitabilmente puzza di conflitto e dolore a causa dell’eccessiva preoccupazione di sé e dell’incapacità di vedere le prospettive altrui.

L’amore degli adulti nasce dai nostri valori più profondi e umani di compassione, gentilezza e cura, basati sulla capacità di comprendere le prospettive del nostro partner. Per gli adulti innamorati, essere protettivi è Continue reading “Saper vivere un amore maturo”

Please follow and like us:
error0
relazioni

Costruire e mantenere una relazione sana tra madre e figlia

madre-figlia-relazione-narcisismo-codipendenza-crescita

Se è vero che l’intimità e le strette connessioni sono sicuramente il risultato desiderato della maternità, è tuttavia necessario rispettare dei sani confini; il coinvolgimento e l’identificazione eccessive con una figlia possono rapidamente virare verso la co-dipendenza e l’invidia.

Il risultato possono essere figlie adulte che hanno significative difficoltà a vivere una vita indipendente e a formare relazioni intime salutari al di là delle loro famiglie di origine.

Sei verità sulla relazione sana tra madre e figlia (adulta)

1. Il senso di autostima di una figlia si basa sul modo in cui immagina di essere vista attraverso gli occhi di sua madre. Questo è qualcosa che sembra complicato, ma Continue reading “Costruire e mantenere una relazione sana tra madre e figlia”

Please follow and like us:
error0
expat life

Che cos’é lo chock culturale

shock culturale- expat- ansia-depressione-tristezza-adattamento

 

E’ il termine che l’antropologo canadese Kalervo Oberg diede al malessere che può sopraggiungere in  coloro che- per varie ragioni-  si trasferiscono all’estero.

Egli individuò quattro fasi distinte nel decorso di tale disagio: fase della “luna di miele”, periodo di “crisi”, fase di “recupero” e fase di “adattamento”.

Secondo questo studioso lo stato di chock sopraggiunge quando si vien sopraffatti dall’ansia  in seguito Continue reading “Che cos’é lo chock culturale”

Please follow and like us:
error0
la voce dei poeti

Presenza

morte-presenza-conforto-continuità-affetti-amore

La morte non è niente.
Sono solamente passato dall’altra parte:
è come fossi nascosto nella stanza accanto.
Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora.
Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare;
parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato.
Non cambiare tono di voce, non assumere un’aria solenne o triste.
Continua a ridere di quello che ci faceva ridere,
di quelle piccole cose che tanto ci piacevano
quando eravamo insieme.
Prega, sorridi, pensami!
Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima:
pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza.
La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto:
è la stessa di prima, c’è una continuità che non si spezza.
                           Perchè dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente,                                           solo perchè sono fuori dalla tua vista?
Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo.
Rassicurati, va tutto bene.
Ritroverai il mio cuore,
ne ritroverai la tenerezza purificata.
Asciuga le tue lacrime e non
piangere, se mi ami:
il tuo sorriso è la mia pace.

 Henry Scott

Please follow and like us:
error0